illustrazione impianto termico a energia elettrica

Benefici di un sistema termico a pompa di calore:
Comfort ambientale, Gestione automatizzata, Agevolazione tariffa elettrica.

Proponiamo soluzioni basate su tecnologie a pompa di calore in grado di generare un potere calorifico fino a 6 volte l’energia elettrica assorbita, che garantiscono la massima efficienza nel consumo di energia per la climatizzazione, il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria e sono proposte dopo una attenta verifica dell’area climatica di riferimento nella configurazione ad aria oppure geotermica. I sistemi vengono gestiti da regolatori digitali programmati e personalizzati a seconda delle esigenze di ogni specifico utente.
Forniamo inoltre pompe di calore aria-acqua splittate inverter, aria-acqua monoblocco inverter, aria-acqua monoblocco alta potenza, scaldacqua in pompa di calore.

Caratteristiche

Le pompe di calore aria-acqua splittate inverter e monoblocco sono nate per la produzione di acqua calda con temperatura fino a 60°C, acqua calda sanitaria e acqua calda refrigerata per il raffrescamento estivo. Possono essere impiegate “stand alone” come unico generatore dell’impianto o in sistemi ibridi con generatori di varia tipologia (caldaie a combustibile fossile, biomasse, termocamini, pannelli solari).

Le pompe di calore aria-acqua monoblocco alta potenza (oltre 15kW) sono nate per la produzione di acqua calda con temperatura fino a 58°C, adatte ad essere impiegate in sistemi ibridi con generatori di varia tipologia (caldaie a combustibile fossile, biomasse, termocamini, pannelli solari).
L’accurato dimensionamento di tutti i componenti e l’evoluto controllore elettronico permettono alla pompa di calore di essere abbinata a sistemi di distribuzione di tipo radiante, fan-coil o radiatori sia in funzionamento invernale che estivo, con limiti operativi particolarmente estesi. Inoltre, questa può essere utilizzata anche per la produzione di acqua calda sanitaria durante tutto il periodo dell’anno. La possibilità di modulare la potenza erogata dal 30% al 130% permette di adeguare il consumo di energia elettrica al reale fabbisogno dell’abitazione.

La gamma scaldacqua a pompa di calore si caratterizza per l’efficienza e la capacità di scaldare elevate quantità d’acqua fino a 65°C utilizzando pochissima energia elettrica, assorbendo il calore direttamente dall’aria esterna (fino a -5°C). I modelli disponibili garantiscono la disponibilità di accumulare acqua calda da 180 a 300l, con serpentina integrativa per il solare termico. Per produrre acqua calda, il 75% dell’ energia proviene dal calore dell’aria; è necessaria energia elettrica solo per il 25% per garantire il funzionamento del ventilatore che preleva l’aria e del compressore che fa percorrere il fluido refrigerante nel circuito.

Integrazione

Le tecnologie a pompa di calore sono ideali per essere integrate con impianti che utilizzano energie rinnovabili. L’integrazione con impianti solari termici, tramite un accumulo di acqua calda, massimizza il contributo da fonti rinnovabili grazie all’energia gratuita del sole. Il calore assorbito e convogliato dal collettore solare riscalda l’acqua nell’accumulo, in questo modo, la pompa di calore entra in funzione per scaldare l’acqua solo quando non c’è sufficiente irraggiamento, 
ottenendo così un notevole vantaggio economico.

Integrata con l’energia elettrica prodotta da un impianto fotovoltaico, la pompa di calore può essere impostata automaticamente alla funzione Boost per aumentare la quota di autoconsumo, utilizzando l’energia elettrica prodotta per la produzione istantanea di energia termica oppure per la produzione e lo stoccaggio di acqua calda sanitaria.
Con questa modalità lo scaldacqua svolge funzione di accumulatore di energia nei momenti in cui questa non può essere utilizzata sul momento. In caso di tariffe elettriche agevolate o produzione di energia con pannelli fotovoltaici, è possibile ricevere un segnale esterno che induce la pompa di calore a caricare l’accumulo di ACS e il puffer dell’impianto, dove previsti.
Il System Manager è inoltre in grado, se opportunamente configurato, di gestire eventuali zone dirette e/o miscelate e il ricircolo sanitario, integrandosi facilmente con la caldaia e un eventuale sistema solare.

Garantendo ottime prestazioni anche con temperatura superficiale bassa, questo generatore altamente efficiente ben si abbina ad impianti di riscaldamento a pavimento o a ventilconvettore. Peraltro la combinazione di pompa di calore e sistema a pavimento o ventilconvettore non solo garantisce un maggior benessere abitativo e minori costi di riscaldamento, ma consente anche di raffrescare la vostra casa in estate, aumentandone il comfort.

Tecnologie integrabili